Disabili CDD

/Disabili CDD
Disabili CDD 2017-06-16T15:34:06+00:00

Cos’é il CENTRO DIURNO DISABILI?

I Centri Diurni Disabili (C.D.D.) sono unità di offerta  semiresidenziali  all’interno del sistema socio sanitario regionale. Operano per contribuire al miglioramento della qualità della vita della persona diversamente abile in età post-scolare, evitandone o ritardandone l’istituzionalizzazione, anche attraverso il supporto al nucleo familiare, garantito in maniera continuativa o solo durante particolari fasi critiche.

Quali persone possono accedere al Centro Diurno Disabili?

Sono strutture pensate per l’accoglienza di persone che presentano gravi disabilità e che hanno un’’età compresa tra i 18 e i 65 anni.

I C.D.D si fanno pertanto carico di situazioni di persone con disabilità grave, per le quali non sia possibile l’integrazione in strutture rivolte alla generalità delle persone (ad esempio collocamenti lavorativi in realtà del terzo settore).

Possono eccezionalmente accogliere disabili minori di età su specifica richiesta del genitore o del tutore/curatore o amministratore di sostegno, su valutazione di interventi di lunga assistenza da parte dell’ASL di residenza o ancora  su disponibilità dell’Ente Gestore.

Come funziona un centro diurno disabili e quali servizi offre?

Sono aperti in regime di accoglienza diurna (solitamente dalle 9 alle 16) per minimo di 235 giorni annui.

Il Centro Diurno Disabili offre ai suoi ospiti interventi prevalentemente di natura socio-educativa ed interventi sanitari complementari: pranzo, assistenza diretta nelle attività di vita quotidiana, assistenza sociale, supporto ed ascolto, interventi educativi, fisioterapia, cura della persona, attività di animazione culturale e ricreativa con varie attività finalizzate alla socializzazione.

Per l’inserimento occorre rivolgersi al proprio comune di residenza.

I nostri CENTRI DIURNI DISABILI

CENTRO DIURNO DISABILI “L’AIRONE”

Il C.D.D. L’AIRONE è il primo Centro Diurno Disabili autorizzato al funzionamento dalla Provincia di Milano con atto del 24 novembre 2004 ed è accreditato da parte della Regione Lombardia per 30 utenti. Riunisce i pre-esistenti C.S.E. di Pieve Emanuele e di Binasco.

Per accedervi occorre presentare richiesta al proprio comune di residenza, che prenderà poi contatti con il coordinatore del Centro Diurno. La famiglia verrà quindi invitata ad un incontro alla presenza del personale dell’ufficio servizi sociale e del Centro Diurno per una prima fase di conoscenza.

Il Direttore è il dott. Claudio Gusmaroli – Psicologo

il Coordinatore è Massimo Salvatore Saccà

La supervisione psicologica degli operatori è affidata alla dott.ssa Stefania Sartori – Psicologa

ATTIVITA’

Il C.D.D. eroga prestazioni socio educative ed assistenziali nel rispetto del principio della individualizzazione del processo educativo orientando i propri interventi in sei aree diversificate:

  • autonomia personale
  • psicomotricità
  • socializzazione
  • attività occupazionale
  • mantenimento del livello culturale
  • attività a valenza sanitaria

 Il C.D.D. svolge la sua attività coinvolgendo, laddove è necessario ed opportuno, la famiglia ed il volontariato formale ed informale. Utilizza per la propria attività anche le risorse disponibili sul territorio ai fini dell’integrazione sociale della persona disabile.

CONTATTI
Via Della Comunità, 2
20090 Pieve Emanuele  (Mi)
tel. e fax 02 90422098
Cellulare di servizio 329.2999976
e.mail:cddlairone@crmsociale.it

Per saperne di più potrà leggere la relativa Carta dei Servizi.

CENTRO DIURNO DISABILI “DON CARRERA”

Il C.D.D. Don Carrera di Pioltello è un servizio del Comune di Pioltello affidato in gestione a  C.R.M. Coop Sociale ONLUS tramite gara pubblica.

E’ stato autorizzato al funzionamento dalla Provincia di Milano con atto 29877-449-90 del 30 agosto 1993 ed è accreditato dalla Regione Lombardia per 30 utenti.

Tendenzialmente accoglie persone affetta da disabilità residenti nel Comune di Pioltello e limitrofi (a titolo di esempio Segrate, Rodano, Vignate, Pozzuolo Martesana, Peschiera Borromeo, Vimodrone).

Per accedervi è necessario avere un colloquio con l’assistente sociale del proprio Comune di residenza, che prenderà contatto con l’ufficio Servizi Sociali del Comune di Pioltello. La famiglia dovrà poi fare un colloquio con l’assistente sociale del comune di Pioltello, in occasione del quale verrà consegnata la documentazione necessaria per inoltrare la richiesta di ammissione.

A ciascuna richiesta verrà attribuito un punteggio e la stessa sarà posta in lista di attesa.  Sarà poi il Centro, al momento della disponibilità di un posto, a contattare la famiglia per procedere all’inserimento.

ATTIVITÀ

Il C.D.D. eroga prestazioni socio educative ed assistenziali nel rispetto del principio della individualizzazione del processo educativo orientando i propri interventi in sei aree diversificate:

  • autonomia personale
  • psicomotricità
  • socializzazione
  • attività occupazionale
  • mantenimento del livello culturale
  • attività a valenza sanitaria

 Il C.D.D. svolge la sua attività coinvolgendo, laddove è necessario ed opportuno, la famiglia ed il volontariato formale ed informale. Utilizza per la propria attività anche le risorse disponibili sul territorio ai fini dell’integrazione sociale della persona disabile.

Per saperne di più  leggere la relativa Carta dei Servizi dell’amministrazione comunale di Pioltello

CONTATTI
Via Colombo, 3
20096 Pioltello (Mi)
telefono 02 92102443
cellulare di servizio 338 7383734
e.mail cdddoncarrera@crmsociale.it