Informativa sulla privacy

/Informativa sulla privacy
Informativa sulla privacy 2020-03-31T08:17:20+00:00

INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI degli utenti che consultano il sito web di

CRM COOPERATIVA SOCIALE ONLUS

ai sensi dell’articolo 13 del Reg. UE n. 2016/679

 

PERCHÉ QUESTE INFORMAZIONI

Ai sensi  del Reg. UE n. 2016/679 (“Regolamento”), questa pagina descrive le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti che consultano il sito web di CRM accessibile per via telematica al seguente indirizzo: www.crmsociale.it

Le presenti informazioni non riguardano altri siti, pagine o servizi online raggiungibili ad esempio tramite link ipertestuali, ovvero poiché eventualmente pubblicati in siti che indicano il dominio o altri contatti di CRM.

 

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione del nostro sito possono essere trattati dati relativi a persone fisiche identificate o identificabili. Il Titolare del trattamento è CRM, corrente in Milano, via Trenno n. 41 (CF e PI 08029590158), il cui legale rappresentante è il Sig. Antonio Musto (numero di fax 02-3535083,  numero di telefono 02-30031640; email direzione@crmsociale.it; pec crmsociale@legalmail.it)

 

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

Il responsabile per la protezione dei dati personali (RPD o DPO) è l’Avv. Lorenzo Tamos del Foro di Milano. Il contatto e-mail del nostro DPO è il seguente: lorenzo.tamos@avvocatinteam.com

 

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

La basi giuridiche del trattamento riguardano:

  • in primo luogo, la corretta informazione che CRM intende dare circa i servizi di assistenza socio-sanitaria e di cura che la stessa offre e garantisce in favore dei propri utenti (potenziali e non);

a cui può seguire

  • il necessario svolgimento di attività pre-contrattuali di cui al preventivo accertamento delle condizioni soggettive dell’Utente poiché indispensabili per poter avviare ed assicurare nei confronti dello stesso il servizio socio-sanitario assistenziale;
  • l’attuazione degli inerenti obblighi legali, anche per quanto riguarda la fase valutativa di pre-ingresso in una delle nostre strutture;
  • l’attuazione degli adempimenti contrattuali rispetto all’ingresso effettivo in struttura dell’Utente;
  • l’esecuzione dei servizi socio-assistenziali e sanitari, per come descritti nel sito;
  • lo svolgimento di tutti gli ulteriori adempimenti di legge (fiscali, contabili, societari) e di contratto conseguenti all’elargizione delle predette prestazioni socio-assistenziali e sanitarie.

TIPI DI DATI TRATTATI E FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito di CRM acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

 

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer e dei terminali utilizzati dagli utenti, gli indirizzi in notazione URI/URL (Uniform Resource Identifier/Locator) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’Utente.

 

Tali dati, necessari per la fruizione dei servizi web, vengono anche trattati allo scopo di: i) ottenere informazioni statistiche sull’uso dei servizi (pagine più visitate, numero di visitatori per fascia oraria o giornaliera, aree geografiche di provenienza, ecc.); ii) controllare il corretto funzionamento dei servizi offerti.

 

I dati di navigazione non persistono per più di sette giorni (salve eventuali necessità di accertamento di reati da parte dell’Autorità giudiziaria).

 

Dati comunicati dall’Utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di messaggi agli indirizzi di contatto di CRM, i messaggi privati inviati dagli utenti agli indirizzi mail di CRM, nonché la compilazione e l’inoltro dei moduli presenti sul sito, comportano l’acquisizione dei dati di contatto del mittente, necessari a rispondere, nonché di tutti i dati personali inclusi nelle comunicazioni.

 

Cookie e altri sistemi di tracciamento

Non viene fatto uso di Cookie per la profilazione degli utenti, né vengono impiegati altri metodi di tracciamento. Viene invece fatto uso di Cookie di sessione (non persistenti) in modo strettamente limitato a quanto necessario per la navigazione sicura ed efficiente del sito. La memorizzazione dei Cookie di sessione nei terminali o nei browser è sotto il controllo dell’Utente, laddove sui server, al termine delle sessioni HTTP, informazioni relative ai Cookie restano registrate nei log dei servizi, con tempi di conservazione comunque non superiori ai sette giorni al pari degli altri dati di navigazione.

 

DESTINATARI DEI DATI

E’ destinataria dei dati raccolti a seguito della consultazione del sito sopra elencato la cooperativa   crm, ai sensi dell’articolo 28 del Regolamento, quale responsabile del trattamento.

I dati personali raccolti sono trattati dal personale di CRM che agisce sulla base di specifiche istruzioni fornite in ordine a finalità e modalità del trattamento medesimo.

 

DIRITTI DEGLI INTERESSATI

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da CRM, nei casi previsti, l’accesso ai propri dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento).

 

Il Regolamento conferisce all’interessato una serie di diritti che ai sensi delle Linee Guida sulla Trasparenza WP 260 è obbligatorio riassumere nel loro contenuto principale all’interno dell’informativa.

 

Di seguito, pertanto, tali diritti si riassumono e sintetizzano:

 

Diritto di accesso (ai propri dati personali): diritto di ottenere da CRM la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che riguardano l’interessato e, in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e di essere informato sulle finalità del trattamento, sulle categorie di dati personali in questione, sui  destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali, quando possibile, sul periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, sui criteri utilizzati per determinare tale periodo, qualora i dati non siano stati raccolti presso l’interessato, diritto a ricevere tutte le informazioni disponibili sulla loro origine, diritto a ricevere l’informazione sulla esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e le informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.

 

Diritto di rettifica e integrazione: l’interessato ha il diritto di ottenere da CRM la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa. CRM comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. CRM comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.

 

Diritto alla cancellazione:  l’interessato ha il diritto di ottenere da CRM la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo (e ove non sussistano le specifiche ragioni dell’art. 17 parag. 3 del Reg. UE n. 2016/679 che al contrario sollevano CRM dall’obbligo di cancellazione) se i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; oppure se l’interessato revoca il consenso e non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento; oppure se l’interessato si oppone al trattamento a scopi marketing o profilazione, anche revocando il consenso; se i dati personali sono stati trattati illecitamente o riguardano informazioni raccolte presso minori, in violazione dell’art. 8 del Regolamento. CRM comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali cancellazioni salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. CRM comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.

 

Diritto alla limitazione del trattamento: l’interessato ha il diritto di ottenere da CRM la limitazione del trattamento (cioè, ai sensi della definizione di “limitazione del trattamento” fornita dall’art. 4 del Regolamento: «il  contrassegno dei dati personali conservati con l’obiettivo di limitarne il trattamento in futuro»)  quando ricorre una delle seguenti ipotesi: l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali; il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo; benché CRM non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; l’interessato si è opposto al trattamento  marketing, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato. Se il trattamento è limitato tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante. L’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento è informato da CRM prima che detta limitazione sia revocata. CRM comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali limitazioni, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. CRM comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.

 

Diritto di opposizione: l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano svolto dal titolare o per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento o svolto per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento o di terzi (ivi inclusa la profilazione). Inoltre, l’interessato, qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto o di profilazione commercial, ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità.

 

Diritto di ricevere i propri dati o farli trasferire ad altro titolare: l’interessato ha diritto di ricevere i propri dati in formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico e, ove tecnicamente fattibile, di ottenerne il trasferimento senza ostacoli ad un altro titolare. Questa disposizione è applicabile solo quando i dati sono trattati con strumenti automatizzati ed il trattamento è basato sul consenso dell’Utente, su un contratto di cui l’Utente è parte o su misure contrattuali ad esso connesse.

 

Diritto di non essere sottoposto a decisioni automatizzate, compresa la profilazione: l’interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona, salvo nei casi in cui la decisione automatizzata sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un titolare del trattamento; sia prevista dalla legge, nel rispetto di misure e cautele; si basi sul consenso esplicito dell’interessato.

 

Diritto di reclamo: l’interessato ha il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall’art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie ai sensi dell’art. 79 del Regolamento, quando il trattamento dei suoi dati personali, effettuato attraverso questo sito, avvenga in violazione del Regolamento.